“Lamezia dove vai?”… lettera di una cittadina

PanoramaLameziaCi occupiamo di turismo ed organizziamo viaggi e tour con destinazione Calabria. In questi giorni, per motivi personali, sono stato a Lamezia Terme .Seguo le vicende con interesse anche per ragioni affettive. Mi hanno colpito le ultime segnalazioni, in modo particolare quanto Italia Nostra Lamezia Terme va segnalando circa lostato di degrado in cui versano beni di valore storico e culturale.
Devo purtroppo ammettere che lo stato di degrado va oltre quanto immaginavo.
Bellezze,di fronte a quella che viene considerata la movida lametina è una discarica a cielo aperto. Alberi di grande rilievo senza più vita. Sfregiate le porte storiche di Nicastro. In altre città si va sotto processo per molto meno.
L’abbazia benedettina sembra abbandonata e imprigionata da una impalcatura che visto l’erba alta è così da molto tempo. Non so sinceramente se Lamezia Terme ha un assessore al turismo ma stando così le cose c’è poco da stare tranquilli.
Il mio vuole essere non un giudizio che non mi compete ma un monito ad avere più cura di una città e della sua storia.
Lamezia Terme è bella di suo ma agli occhi di un ospite si presenta sporca e poco curata. Non me ne vogliano gli amministratori.
Lory Pignataro