Commissione bonus da 400 euro ai disoccupati lametini

MassimoCristiano1-548x350L’undici maggio si è riunita la 1^ Commissione consiliare, convocata dal Consigliere Cristiano Massimo, con il seguente o.d.g.: bonus da 400 euro a favore dei disoccupati lametini a seguito di delibera di Giunta Comunale n° 428 del 4.12.2015. Presenti i Consiglieri Massimo Cristiano, Armando Chirumbolo, Titina Caruso, Alessandro Isabella, Ruberto Pasqualino, RubertoFrancesco,Costantino Enrico, Murusa Luigi(64), Zaffina Peppina, Nicotera Gincarlalo e De Biase Salvatore, convocata in audizione la Dott.ssa Amantea Giuseppina in qualità di responsabile del procedimento che ha spiegato le motivazioni che hanno portato alla non chiusura dell’ istruttoria, delle varie comunicazioni con il centro dell’ impiego, datate 24 marzo 2016 e 4 maggio 2016, chiarendo che sono state presentate circa 294 domande. La Giunta Comunale il 4.12.2015 con delibera n° 428 ha deliberato un contributo straordinario a favore dei disoccupati lametini con un impegno spesa di 100.000,00 euro, per un importo massimo di 400 euro a nucleo familiare. Successivamente il 14 Dicembre 2015 viene pubblicato il bando pubblico( fino al 29 Dicembre) redatto con determina dalla Dirigente di settore Dott. Bambara Teresa. Da quella data succede un “corto circuito burocratico”, per come espresso dalla responsabile del procedimento in commissione. Una lungaggine burocratica da parte dell’ organo gestionale che la commissione all’ unanimità ha ritenuto non tollerabile. Per questo motivo la commissione all’ unanimità e su proposta dei vari consiglieri presenti ha deliberato quando segue:

1) Di dare mandato al Dirigente di settore Dott.ssa Teresa Bambara, di procedere alla chiusura dell’ istruttoria del bando in oggetto, tenendo conto dell’autocertificazione presenta dai partecipanti al bando in oggetto per quando concerne lo status di disoccupazione.

2) Di riaprire i termini per ciò che concerne i bonus per i buoni pasto, nel contempo vista la mancanza di richieste che venga valutata la possibilità per questo tipo di bando (buoni mensa) venga previsto a) di eliminare la dicitura “disoccupazione a far data dal dì 01/01/2014”; nondimeno, b) si chiede di aggiungere “la disoccupazione deve persistere sino alla data della presentazione delle domande effettuate nei termini inderogabili del nuovo bando”.

3) Di procedere alla liquidazione del bonus disoccupati entro e non oltre 15 giorni dalla pubblicazione della Determina Dirigenziale che dovrà avvenire e entro oltre 5 giorni dalla data di chiusura dell’ istruttoria.

Massimo Cristiano (Presidente 1^ Commissione Consiliare)